Archivia Ottobre 2013

Il problema della purificazione dell’aria nell’industria

Nelle industrie di ogni tipo e dimensione, gli impianti di aspirazione centralizzata stanno diventando una struttura irrinunciabile per liberare da ogni genere di tossina o sostanza pericolosa l’aria respirata all’interno dello stabilimento; in quasi ogni ambito industriale, infatti, questo problema è presente anche se con specifiche differenti, ed è necessario eliminare impurità ora in forma di polvere, ora gassose, ma comunque pericolose.

– Gli Ospedali

Nel campo sanitario, una regolare e approfondita purificazione dell’aria è un’esigenza tanto evidente da apparire ovvia. In ambienti come le sale operatorie, gli ambulatori, o in generale gli ospedali, infatti, è fondamentale ripulire costantemente l’atmosfera da ogni tipo di contaminante e batterio, così da eliminare il rischio di contagio sia per i pazienti che per i lavoratori. Per integrare i sistemi filtranti, spesso si installano anche docce d’aria per eliminare completamente dal corpo delle persone i contaminanti depositati prima dell’accesso ad aree sensibili.

– L’industria Farmaceutica

Allo stesso modo, anche nel campo della ricerca e della produzione dei farmaci, è essenziale l’installazione di sistemi di filtraggio dell’aria a tutti i livelli. Mai come in questi ambiti infatti l’aria è satura di minacce biologiche, di tossine, e perfino di particelle radioattive, che devono assolutamente essere eliminate dal ricircolo dell’aria per evitare rischi sanitari anche gravi. Qui dunque si installeranno i sistemi di filtraggio più potenti e con gli standard più elevati, così che la loro performance sia sempre garantita.

– La gestione Ambientale

Negli acquedotti, nelle miniere, negli stabilimenti dove vengono trattate le acque nere: in tutte queste situazioni, la purificazione dell’aria è una necessità irrinunciabile. Sarà quindi necessario installare apparati di filtraggio che possano eliminare dall’aria non solamente i particolati sottili, ma anche i gas tossici o comunque pericolosi. In molti casi, si rivela necessario implementare un controllo qualità dell’aria costante, così da assicurarsi che sia possibile effettuare un intervento tempestivo in caso d’emergenza.

– Le fabbriche

Le particelle che inquinano l’aria delle fabbriche, e che ne devono essere eliminate tramite filtraggio, sono numerosissime e diverse a seconda dello specifico ambito: pensiamo alle industrie chimiche, alle raffinerie, ma anche ai semplici magazzini di stoccaggio. In tali ambienti, inoltre, la purificazione dell’aria ha anche la funzione di eliminare qualsiasi sgradevole odore, così che il lavoro degli operatori sia meno gravoso.